Deutsche Bank rivede al rialzo le stime sui ricavi, utile netto a 61 milioni

29 Luglio 2020, di Alberto Battaglia

Deutsche Bank ha archiviato il secondo trimestre dell’anno con un utile netto pari a 61 milioni e ricavi netti di 6.287 milioni (+1%). La perdita netta attribuibile agli azionisti di DB è stata pari a 77 milioni di euro, mitigata dai buoni risultati realizzati dalla divisione di trading obbligazionario (i migliori mai registrati negli ultimi otto anni). Le previsioni sui ricavi 2020 sono state riviste al rialzo: saranno “essenzialmente piatte” e non in leggero calo, al contrario di quanto era stato stimato in precedenza.

Gli accantonamenti, pur essendo incrementati di cinque volte rispetto all’anno scorso, sono risultati inferiori alle attese: 761 milioni contro gli 818 stimati. Il Cet1, inoltre, è risultato in aumento dal 12,8% al 13,3%.