Deutsche Bank: i top manager ricevono i primi bonus in quattro anni

22 Marzo 2019, di Alessandra Caparello

Deutsche Bank ha pagato per prima volta in quattro anni nel 2018 i bonus ai suoi top manager, e nel dettaglio ben 7 milioni di euro al CEO Christian Sewing.

Sewing, che è diventato CEO lo scorso aprile, ha portato la Deutsche Bank al suo primo profitto in quattro anni e sta attualmente tenendo colloqui con Commerzbank per una fusione. La retribuzione del 2018 di Sewing è stata superiore a quella di altri importanti banchieri europei, tra cui l’amministratore delegato della HSBC John Flint e il capo della Barclays, Jes Staley. Tuttavia, il CEO della Deutsche Bank ha ricevuto meno del suo omologo in Credit Suisse Tidjane Thiam, che ha ottenuto 12,65 milioni di franchi svizzeri (9,7 milioni di sterline).

Il rapporto annuale di Deutsche Bank ha rivelato che il suo consiglio di amministrazione ha ricevuto una retribuzione totale, compresi i bonus, di 55,7 milioni di euro nel 2018, contro i 29,8 milioni di euro dell’anno precedente. Gerhard Schick, consulente presso Finanzwende ed ex membro del parlamento tedesco, ha contestato i bonus di Deutsche Bank qualora siano  stati pensati come incentivi per una buona performance della banca.

“Si aggiungono al quadro generale negativo della banca, che sta uscendo dagli scandali e che ora  sembra voler precipitare in una brutta fusione”.