Delude Wells Fargo, quarto trimestre sotto le stime

13 Gennaio 2017, di Mariangela Tessa

Delude la trimestrale di Wells Fargo. Nel quarto trimestre la terza tra le grandi banche americane a pubblicare i conti del quarto trimestre non ha centrato le stime sia degli utili sia del fatturato.

Nei tre mesi a dicembre, la banca ha messo a segno profitti per 5,27 miliardi di dollari, 96 centesimi per azione, in ribasso dello 0,35 dai 5,58 miliardi, un dollaro per azione, dello stesso periodo del 2015. Nell’intero 2016 i profitti netti sono scesi da 22,89 a 21,94 miliardi di dollari.

Nel quarto trimestre, i ricavi sono rimasti sostanzialmente invariato a 21,6 miliardi di dollari, mentre nell’intero anno si sono attestati a 88,3 miliardi, in aumento dagli 86,1 miliardi del 2015.

Entrambi i dati sono sotto le stime: per l’ultimo periodo del 2016 gli analisti attendevano profitti per azione per un dollaro per azione con un giro d’affari di 22,451 miliardi.

Nel pre-mercato a Wall Street, il titolo sta perdendo l’1% circa.