Deloitte: fatturato +10% in Italia e oltre 1.200 ingressi previsti entro la fine dell’anno

6 Ottobre 2021, di Redazione Wall Street Italia

Un fatturato di oltre 810 milioni di euro per l’anno fiscale 2021 (con termine 31 maggio 2021), in crescita del 10% rispetto all’anno fiscale precedente: questi i risultati registrati da Deloitte per l’Italia, che prevede 1200 nuovi ingressi entro la fine del 2021 e circa 3.000 entro la fine dell’anno fiscale con chiusura a maggio 2022.
Deloitte, operativa in 24 città in Italia, oggi conta circa 8.300 persone. Complessivamente, nell’anno fiscale chiuso a maggio 2021 Deloitte in Italia ha assunto oltre 2.400 persone ed erogato oltre 320 mila ore di formazione.
A livello globale, il network di Deloitte ha registrato per l’anno fiscale 2021 un fatturato pari a 50,2 miliardi di dollari, in crescita del 5,5% rispetto all’anno precedente, diventando così la prima società di servizi professionali al mondo a superare la soglia dei 50 miliardi di dollari di fatturato. Conta 345 mila persone in oltre 150 Paesi.
Deloitte in Italia ha organizzato numerose iniziative dedicate alla crescita del Sistema Paese. Tra i pilastri di Impact for Italy c’è anche l’attenzione per la sostenibilità con il lancio di una strategia globale, chiamata WorldClimate, con cui il network si è posto l’obiettivo di arrivare alle zero emissioni nette entro il 2030. Oltre all’attenzione per la sostenibilità ambientale c’è anche quella per l’impatto sociale: per questo nel 2021 Deloitte ha lanciato Volunteer Hub, il primo progetto di volontariato aziendale di Deloitte in Italia.