Danimarca, nuova legge per allontanare Nord Stream 2 da acque territoriali

1 Dicembre 2017, di Alberto Battaglia

La Danimarca ha approvato una legge che estende le possibilità per bloccare la costruzione i un gasdotto, una mossa che potrebbe incidere su Nord Stream 2 della Russia. Sarà possibile impedire il passaggio su terra e acqua anche per ragioni di politica estera e sicurezza. La costruzione del gasdotto potrebbe essere deviata in modo da evitare il passaggio in acque territoriali, come di fatto avverrebbe nel progetto attuale. Il conflitto fra Russia e Danimarca nasce dalla decisione di costruire l’imponente opera attraverso il mar Baltico e bypassando la via di terra che passa da Polonia, Ucraina e Bielorussia.