Crowlending: siglata partnership strategica tra Criptalia e Gruppo Del Barba

31 Marzo 2021, di Alessandra Caparello

Siglata partnership strategica tra Criptalia, la piattaforma digitale regolamentata che permettere alle PMI di ottenere prestiti partecipativi per finanziare progetti di crescita aziendale, e Gruppo Del Barba, società di consulenza attiva da oltre 20 anni nel settore della finanza agevolata, che uniscono le loro competenze per sostenere e far crescere le PMI italiane.

“Dopo un anno di piena operatività della nostra piattaforma – afferma Diego Dal Cero, CEO di Criptalia – siamo lieti di poter ricevere la fiducia del Gruppo Del Barba che da vent’anni opera nella consulenza finanziaria agevolata. In questo primo anno d’attività, Criptalia ha permesso l’erogazione di prestiti per oltre 5 milioni di euro. Al di là delle cifre, siamo soddisfatti di aver contribuito alla realizzazione di progetti di crescita che impattano sull’economia reale e interna del nostro territorio, fornendo alle PMI le risorse necessarie per crescere in tempi rapidi e certi. Grazie a questo accordo, prevediamo un incremento significativo della quota di finanziamenti entro la fine del 2021.”

“In uno scenario globale sempre più complesso e condizionato dalla pandemia in corso – afferma Marco Barbieri, Amministratore Unico Gruppo Del Barba – assistiamo a un crescente bisogno di liquidità da parte delle PMI nazionali, che oggi più che mai cercano nuove opportunità di crescita e consolidamento del proprio business. Pensiamo, ad esempio, ai fondi FESR destinati all’Italia per il 2014-2020: dei circa 32 miliardi di euro disponibili, il totale dei pagamenti monitorati al 31/12/2020 era inferiore al 50% (circa 15 miliardi). Siamo convinti che il Recovery Plan ed il nuovo ciclo di fondi strutturali europei 2021-2027 dovranno necessariamente essere sfruttati meglio di quanto fatto finora e che affiancati a nuovi strumenti come il crowdlending ci consentiranno, insieme a Criptalia, di intercettare un maggior numero di opportunità da mettere a disposizione delle numerose realtà imprenditoriali desiderose di innovare e migliorare la propria competitività sul mercato”.