Crisi Evergrande, Cina a caccia di liquidità: allenta restrizioni imposte a banche per erogazione mutui

15 Ottobre 2021, di Redazione Wall Street Italia

La Cina starebbe allentando le restrizioni per l’erogazione dei mutui imposte precedentemente ad alcune delle principali banche del paese. E’ quanto riporta Bloomberg, sottolineando come la mossa sia dovuta molto probabilmente alla crisi dello sviluppatore immobiliare Evergrande e, di conseguenza, al timore di un effetto contagio nel settore.

Le autorità finanziarie di Pechino, riporta Bloomberg, hanno detto ad alcune grandi banche di accelerare, nell’ultimo trimestre dell’anno, l’approvazione delle richieste di mutui, al fine di iniettare maggiore liquidità nel sistema.

Alle banche è stato anche permesso di fare richiesta per vendere titoli garantiti da mutui residenziali, per liberare le quote per l’erogazione dei prestiti, allentando anche in questo caso una precedente restrizione.