Crisi dei migranti: “posizione comune” in Europa, si attende ok Turchia

18 Marzo 2016, di Alberto Battaglia

Raggiunta una posizione comune in Europa sulla gestione della crisi dei migranti da proporre alla Turchia . E’ quanto ha reso noto il premier del Lussemburgo Xavier Bettel. Il piano che verrà presentato oggi al premier turco Ahmet Davutoğlu prevede che i tutti migranti che sbarcheranno in Grecia siano ricondotti in Turchia.

La Turchia ottiene in cambio il tanto ricercato accesso senza obbligo di visto per verso i Paesi dell’Area Schengen. Inoltre, ogni a rimpatrio dalle coste greche alla Turchia comporterà l’accettazione di un siriano dotato di visto umanitario.

Per ora è presto parlare del raggiungimento di un accordo: ii capi di Stato e di governo dell’Ue non hanno concordato una nuova proposta, hanno parlato di posizione comune e hanno dato mandato al presidente del Consiglio europeo, Donald Tusk, di negoziare con il governo turco l’accordo sui migranti.