Crescita: Italia la più lenta in Ue da 25 anni

17 Maggio 2017, di Alessandra Caparello

ROMA (WSI) – Da 25 anni l’Italia cresce a ritmo più lento rispetto alla media europea. A dirlo i dati del Fondo Monetario internazionale e che ha elaborato Il Sole 24 Ore secondo cui il nostro paese cresce meno della media dell’eurozona già dal 1992 quando si registrava lo 0,8% contro l’1,4% dell’Ue.

Secondo molti economisti a causare la lentezza dell’Italia sono le debolezze strutturali di lunga durata e con l’ingresso nell’euro non vi è stato quel salto di qualità tanto atteso. A ciò si aggiunge il debito pubblico italiano arrivano in rapporto al Pil al 133%.