Credit Suisse verso nuovo buy-back per almeno un miliardo di franchi

3 Gennaio 2020, di Mariangela Tessa

Dopo aver portato a termine un programma di riacquisto di azioni l’anno scorso, Credit Suisse si prepara a lanciare un’operazione analoga nel 2020 per un volume di almeno un miliardo di franchi. Lo comunica il gruppo in una nota.

Alla fine di dicembre, la banca aveva completato il programma di riacquisto di azioni per un volume di 79,8 milioni di azioni proprie pari ad un valore di un miliardo di franchi, sottolinea il comunicato.

Forte di questo risultato, l’istituto intende avviare quest’anno un’operazione simile che potrebbe culminare in 1,5 miliardi di franchi entro la fine dell’anno corrente.