Credit Suisse: utili in perdita nel II trimestre ma sopra le attese

28 Luglio 2016, di Alessandra Caparello

GINEVRA (WSI) – Utile in perdita dell’84% su base annua a 170 milioni di franchi svizzeri, pari a 154 milioni di euro per Credit Suisse, risultato comunque migliore delle attese degli analisti.

La banca si dimostra prudente in merito alle prospettive per la seconda metà dell’anno, come ha dichiarato il direttore generale Tidjane Thiam.

“Restiamo prudenti nell’illustrare le prospettive per il secondo semestre dell’anno a causa dell’incertezza legata alle forti tensioni geopolitiche e ai problemi macroeconomici, resi ancora più significativi dal recente esito del referendum nel Regno Unito”.