Credit Suisse, Thiam si dimette dalla carica di ceo

7 Febbraio 2020, di Alberto Battaglia

Il ceo di Credit Suisse, Tidjane Thiam ha deciso di rassegnare le dimissioni; assumerà l’incarico l’attuale responsabile della divisione bancaria svizzera Thomas Gottstein. Le dimissioni, accettate dal cda, saranno esecutive dal 14 febbraio.

Thiam ha dichiarato di essere orgoglioso di ciò che la sua squadra ha realizzato durante il suo mandato, aggiungendo in una dichiarazione di aver “cambiato Credit Suisse”. Il francese-ivoriano entrò in Credit Suisse da Prudential nel marzo 2015. Le azioni del Credit Suisse sono in calo dello 0,16% dopo aver aperto in calo del 4,2%.