Credit Agricole: aumento degli accantonamenti frena gli utili

2 Agosto 2019, di Mariangela Tessa

Secondo trimestre con utili in calo per Credit Agricole SA, una delle maggiori banche europee. Il risultato netto è di 1.222 milioni in flessione del 14,9% rispetto ai 1.436 milioni dello stesso periodo dello scorso anno. A pensare sul risultato è stato un aumento degli accantonamenti. La nota del gruppo segnala, inoltre, un calo del costo del rischio per Credit Agricole Italia (-1,9%) a 62 punti base dai 78 punti base nel secondo trimestre dello scorso anno.