Covid: due dosi di vaccino Pfizer copra solo il 22,5% dalla variante Omicron

13 Dicembre 2021, di Redazione Wall Street Italia

Due dosi di vaccino della Pfizer può avere solo il 22,5% di efficacia contro l’infezione sintomatica dalla variante omicron, ma può contrastare la malattia grave, secondo esperimenti di laboratorio condotti in Sud Africa.
I ricercatori dell’Africa Health Research Institute di Durban hanno pubblicato ulteriori dati su un piccolo studio pubblicato all’inizio di questa settimana da cui hanno fatto una stima dell’efficacia del vaccino contro il covid. La ricerca ha considerato campioni di plasma di 12 partecipanti. Gli scienziati hanno scoperto che la variante Omicron ha portato a una riduzione di circa 41 volte i livelli di anticorpi neutralizzanti prodotti dalle persone che avevano ricevuto due dosi del vaccino Pfizer-BioNTech, rispetto al ceppo rilevato in Cina quasi due anni fa.