Covid-19, EMA dà l’ok al vaccino Novavax: è il quinto approvato in Unione europea. Titolo scatta fino a +10%

20 Dicembre 2021, di Redazione Wall Street Italia

L’EMA, l’agenzia europea per il controllo dei medicinali, ha rilasciato l’autorizzazione all’utilizzo del vaccino anti-Covid prodotto da Novavax.

Noto con il nome di Nuvaxovid, è il quinto vaccino anti-Covid-19 che ha ricevuto l’ok per l’utilizzo in Unione europea, oltre a quelli prodotti da Pfizer-BioNTech, AstraZeneca-Oxford, Moderna, e Johnson & Johnson.

Il titolo Novavax reagisce a Wall Street mettendo a segno un rally fino a +10% circa nelle contrattazioni di premercato. Il titolo è quotato sul Nasdaq. La società è attiva nel settore biotech e ha sede a Gaithersburg, nel Maryland.

Il ceo del gruppo, Stanley C. Erck, ha affermato che il vaccino “potrebbe aiutare a superare alcune barriere chiave alla vaccinazione globale, incluse le sfide rappresentate dalla distribuzione globale e dall’esitazione nei confronti dei vaccini”.

I risultati delle sperimentazioni cliniche pubblicati a giugno hanno mostrato una efficacia del vaccino pari al 90,4% contro il coronavirus, e pari al 100% nei casi di gravità acuta e moderata.

La società ha detto anche che sta “considerando un proprio vaccino contro Omicron”, e che sta lavorando per distribuire una versione specifica contro la variante.

La Commissione europea aveva già firmato un contratto con Novavax per l’acquisto in anticipo di 200 milioni di dosi una volta ricevuta l’approvazione dell’EMA, ma Novavax ha fatto fronte a mesi di ritardo a causa di quelli che sono stati definiti “problemi di produzione”.

L’Indonesia e le Filippine hanno già autorizzato l’utilizzo di Novavax, mentre il Giappone ha raggiunto un accordo per l’acquisto di 150 milioni di dosi. Novavax ha dichiarato di aver inoltrato altre richiesta di autorizzazione nel Regno Unito, in India, in Australia, in Nuova Zelanda, in Canada.

Il vaccino Novavax viene prodotto con una tecnologia divesa rispetto a quella dei vaccini finora approvato; la somministrazione avviene in due dosi. Il prodotto può essere conservato in frigorifero.