Cottarelli (Fmi): “Italia deve ridurre debito per evitare attacchi speculativi”

19 Aprile 2017, di Mariangela Tessa

Per evitare di trovarsi esposta ad attacchi speculativi, L’Italia deve ridurre il debito pubblico. E’ l’avvertimento dell’economista Carlo Cottarelli, direttore esecutivo per l’Italia al Fondo Monetario Internazionale, che in un’intervista con Il Sole 24 Ore Radiocor Plus a margine della presentazione del rapporto World Economic Outlook definisce “una buona notizia”  la revisione al rialzo sulle stime del Pil Italia da parte dello staff dell’Fmi. Ieri l’istituto di Washington ha rivisto leggermente al rialzo la previsione di crescita italiana nel 2017 (0,8%).