Coronavirus, numeri infezioni si sta stabilizzando. Ma per l’OMS: “difficile dire che il picco è alle spalle”

10 Febbraio 2020, di Mariangela Tessa

Sale il bilancio delle vittime in Cina per il coronavirus, anche se complessivamente i dati sulle infezioni si sta stabilizzando. Secondo i dati comunicati oggi dalle autorità di Pechino sono 908 i morti nella Cina continentale, mentre il numero di persone infette ha superato 40.000.

Il virus 2019-nCoV, apparso in un mercato a Wuhan a dicembre, ha ucciso anche altre due persone in tutto il mondo, una nelle Filippine e un’altra a Hong Kong

Il bilancio complessivo di 910 decessi ora supera di gran lunga quello della sindrome respiratoria acuta grave (Sars), che ha ucciso 774 persone in tutto il mondo nel 2002-2003

Secondo l‘Organizzazione mondiale della sanità (Oms), il numero di infezioni rilevate quotidianamente in Cina si sta stabilizzando, ma è troppo presto per concludere che l’epidemia ha superato il suo picco.