Coronavirus, Germania pronta a indebitarsi per 350 miliardi di euro contro la crisi

23 Marzo 2020, di Alberto Battaglia

La Germania si indebiterà per una cifra che potrebbe arrivare a 350 miliardi di euro per poter finanziare le spese straordinarie ritenute necessarie per mitigare le ricadute economiche della pandemia di coronavirus.

Il governo tedesco prenderà in prestito 150 miliardi di euro quest’anno, mentre un fondo di salvataggio istituito per acquistare partecipazioni in società e finanziare prestiti societari potrebbe emettere fino a 200 miliardi di euro di debito aggiuntivo, se necessario: lo ha dichiarato il vice ministro delle finanze Joerg Kukies in un’intervista rilasciata a Bloomberg. La dimensione massima dei prestiti del fondo di salvataggio dipenderà da quante aziende chiederanno aiuto del governo.