Corea del Nord: gestore consiglia di shortare won e liberarsi di asset giapponesi

29 Agosto 2017, di Daniele Chicca

Anche se non bisogna dimenticare che partiva da livelli molto bassi, l’indice della volatilità è schizzato al rialzo di oltre il +22% dopo che la Corea del Nord ha lanciato un missile che ha sorvolato il Giappone (vedi grafico sotto).

Se si ragione in termine di come investire in ottica crisi nordcoreana, gli analisti di William Blair sostengono che conviene shortare il won sudcoreano e probabilmente lasciare perdere gli asset finanziari giapponesi. Se fosse per la sola minaccia della Corea del Nord, i mercati non dovrebbero tuttavia capitolare. Serve ben altro, secondo Tom Clarke, Partner e manager di portafoglio del gestore. Secondo lui l’euro ha ancora spazio per salire (al momento quota 1,1250 dollari) ma tra chi investe nel Forex non sono molti coloro i quali credono in un rafforzamento duraturo e che quindi stanno andando lunghi sull’euro.