Constancio: “In Italia il problema è il debito alto”

7 Aprile 2016, di Alessandra Caparello

BRUXELLES (WSI) – In Italia il vero problema è l’alto livello di debito che arriva dal passato. Così Victor Constancio, numero due della Bce nel corso dell’audizione al Parlamento Ue.

Sul piano del deficit in Italia, secondo il vicepresidente dell’Istituto bancario centrale, si è sempre mantenuto entro la soglia del 3% del Pil.

“In questi anni l’Italia ha sempre mantenuto un avanzo primario di bilancio (il risultato al netto delle spese per gli interessi sul debito), che ha consentito di contenere la dinamica del debito stesso”.