Confesercenti: nel 2015 saldo negativo di oltre 29.000 imprese

28 Dicembre 2015, di Alessandra Caparello

ROMA (WSI) – Secondo le stime dell’Osservatorio Confesercenti anche nel 2015 il bilancio tra aperture e chiusure di negozi, bar e ristoranti sarà in rosso, con un saldo negativo di oltre 29mila imprese.

Il 2015 è il quinto anno consecutivo di contrazione per il commercio in sede fissa, la ristorazione ed il servizio bar. In media, negli ultimi 5 anni, ogni giorno hanno aperto 114 imprese e 190 hanno chiuso, per un saldo giornaliero negativo di 76 attività.

Se il crollo è meno grave di quello registrato nel 2014 dove il saldo negativo era a quota -34mila, è peggiore delle attese.

Si stima in totale che quest’anno inizieranno l’attività circa 37mila nuove imprese, contro le oltre 42mila che hanno aperto lo scorso anno e le 45mila nel 2013. In totale, dal 2011 ad oggi si è registrato un saldo negativo di poco meno di 140mila imprese.