Commissione Ue promuove la Grecia sul debito, ci sono condizioni per nuovo prestito

10 Ottobre 2016, di Mariangela Tessa

NEW YORK (WSI) – La Commissione europea promuove la Grecia sul risanamento del debito. Secondo l’esecutivo Ue, Atene ha fatto “buoni progressi” e che il lavoro relativo alle 15 misure fondamentali di risanamento e riforma economica “e’ stato completato”. Di conseguenza oggi “ci sono le condizioni” per l’esborso dei restanti 2,8 miliardi della “tranche” del prestito sospesa.

Lo ha detto il commissario Ue agli affari economici Pierre Moscovici prima della riunione dell’Eurogruppo. Sono in corso “dei cambiamenti” importanti e per questo penso che debba essere dato oggi “un segnale positivo”, una posizione favorevole “di principio” per permettere tale esborso.