Commerzbank annuncia una riduzione del personale per 2.300 unità

20 Settembre 2019, di Alberto Battaglia

Commerzbank ha annunciato venerdì che procederà a un taglio di 200 filiali e di 4.300 posti di lavori a tempo pieno, che saranno compensati da 2mila nuove assunzioni in aree ritenute più strategiche. La forza lavoro della grande banca tedesca è così destinata a ridursi di 2.300 unità circa.

Il piano rientra nell’ambito di una ristrutturazione di Commerzbank che prevede 1,6 miliardi di euro in investimenti; fra questi 750 milioni saranno dedicati alla digitalizzazione, infrastrutture IT, mentre altri 850 milioni saranno destinati al riordino dei costi.

Il titolo Commerzbank avanza dello 0,75% a Francoforte.