Coinbase crolla dopo aver riportato entrate inferiori alle previsioni

10 Novembre 2021, di Redazione Wall Street Italia

Le azioni di Coinbase sono scese di quasi il 12% dopo che il più grande scambio di asset digitali degli Stati Uniti ha riportato risultati peggiori del previsto. Coinbase nel dettaglio ha registrato entrate di 1,24 miliardi di dollari, rispetto ai 1,57 miliardi di dollari previsti dagli analisti.
I volumi dell’exchange, secondo Bloomberg nel terzo trimestre dovrebbero essere inferiori del 37% rispetto a quelli del secondo trimestre. Nel secondo trimestre la società aveva fatto segnare 462 miliardi di dollari di scambi sulla piattaforma. In questo trimestre gli scambi dovrebbero attestarsi sui 313 miliardi di dollari.

I numeri di utenti mensili ricorrenti di Coinbase sono crollati nel terzo trimestre, anche se ci si aspetta che si riprendano. Coinbase ha detto che gli utenti mensili che effettuano transazioni sulla sua piattaforma hanno raggiunto 7,4 milioni, in calo da 8,8 milioni nel secondo trimestre.