Coca-Cola: profitti fanno un tonfo del 20% nel trimestre

25 Aprile 2017, di Daniele Chicca

Gli utili di Coca-Cola hanno fatto un brutto tonfo nel trimestre. L’azienda di bibite di Atlanta paga i costi elevati legati alle operazioni di imbottigliamento in America del Nord. L’EPS è stato pari a 43 centesimi contro i 44 previsti dal mercato.

Nei primi tre mesi dell’anno il calo dei profitti è stato del 20% su base trimestrale. L’utile netto attribuibile agli azionisti di Coca-Cola è sceso a 1,18 miliardi, pari a 27 centesimi di azione, nel periodo conclusosi il 31 marzo, in calo dagli 1,48 miliardi di dollari (EPS pari a 34 cents) dell’anno prima.

Il fatturato è calato dell’11,3% a quota 9,12 miliardi di dollari, è l’ottavo trimestre di fila in cui si verifica un calo dei ricavi. Gli analisti interpellati da Reuters si aspettano in media una flessione ancora più evidente, a $8,874 miliardi.