Clinton suda freddo: rilasciate altre migliaia di email del suo direttore di campagna

10 Ottobre 2016, di Daniele Chicca

Venerdì Wikileaks aveva reso pubbliche migliaia di email private compromettenti per Hillary Clinton, alcune delle quali imbarazzanti su Turchia, Russia, Iran, ISIS e TTIP. Oggi, il giorno dopo il secondo dibattito televisivo tra la candidata Democratica e il suo sfidante Repubblicano Donald Trump, è stata rilasciata la seconda parte dei messaggi privati della posta elettronica di John Podesta, direttore della campagna elettorale dell’ex Segretario di Stato.

Si tratta di 2086 nuove email dopo le 2060 rilasciate prima del fine settimana, che includevano anche discorsi fatti da Clinton davanti a un pubblico di banchieri di Wall Street. Ex capo dello staff della presidenza sotto Bill Clinton, Podesta è anche un amico di Hillary. “In politica bisogna avere una posizione pubblica e una privata”, avrebbe detto Clinton nel 2013, confessando una certa mancanza di trasparenza.

Fonte: Wikileaks