Clessidra compra quota controllo di Impresoft da Xenon Private Equity

22 Dicembre 2021, di Redazione Wall Street Italia

Clessidra Private Equity sgr ha annunciato ieri di avere sottoscritto un accordo per l’acquisizione di una quota di maggioranza del capitale azionario di Formula Impresoft, Gruppo tra i più innovativi nel mercato software e dei servizi IT in Italia.

Creato nel 2018 e sviluppatosi nel corso degli ultimi anni attraverso una forte crescita organica e l’unione di aziende leader nei rispettivi settori di appartenenza (tra cui Formula Impresoft, 4wardPRO, Qualitas Informatica, NextTech, OpenSymbol, NextCRM e GN Techonomy), Impresoft Group è un gruppo specializzato nella fornitura alle aziende di soluzioni software proprietarie e di terzi, nonché di servizi di supporto e consulenza per la scelta delle migliori business applications e di tecnologie abilitanti la resilienza , ovvero tutti i servizi e le soluzioni legate alla trasformazione digitale delle imprese. Nel 2021, il Gruppo prevede ricavi per circa 87 milioni di euro, realizzati attraverso una solida e numerosa base clienti e grazie al contributo di oltre 700 collaboratori.

Per Clessidra Private Equity, l’ingresso in Impresoft Group rappresenta il terzo investimento del fondo Clessidra Capital Partners 4, quarto fondo gestito dalla società che lo scorso giugno ha concluso con successo il primo closing. Italmobiliare parteciperà all’operazione come co-investitore.

L’accordo sottoscritto prevede l’acquisizione di una quota di maggioranza della società e l’uscita dalla compagine del gruppo di Xenon Private Equity VII SCA SICAV RAIF. I key manager della società, in larga parte fondatori del gruppo, affiancheranno Clessidra nell’operazione rimanendo co-investiti con una significativa quota della società.

Nell’ambito dell’operazione, Clessidra si è avvalsa dell’assistenza di Advant Nctm in qualità di consulente legale nonché di Alix e PWC per gli aspetti legati alla due diligence, di Alonzo Committeri & Partners per i profili fiscali e di LABS Corporate Finance e Ethica Corporate Finance in qualità di financial advisor. Xenon ed il management si sono avvalsi dell’assistenza di LCA per gli aspetti legali e di Rothschild per quelli finanziari, mentre la società ha incaricato E&Y per la vendor due diligence.