ClearBridge: dopo le trimestriali i FAAMG confermano business solidi

9 Febbraio 2021, di Alberto Battaglia

“Ora che tutte le grandi società tecnologiche hanno chiuso il bilancio, appare evidente come il momentum di un solido business resti intatto per i FAAMG”, ha dichiarato Peter Bourbeau, Portfolio Manager di ClearBridge Investments (gruppo Franklin Templeton), riferendosi al celebre blocco di titoli tecnologici che dominano Wall Street.

“Nel cloud, tutti e tre i nomi (Google Cloud di Alphabet, Azure di Microsoft e Amazon Web Services) hanno dimostrato un’accelerazione della crescita, con il miglioramento dei backlog. Nell’e-commerce, l’attività di mercato di Amazon ha registrato una crescita dei ricavi e della redditività in tutte le sue aree geografiche”, ha spiegato Bourbeau, “all’interno della pubblicità digitale (Alphabet, Facebook e Amazon), gli inserzionisti continuano ad apprezzare come questo mezzo presenti ancora il rendimento più elevato su ogni dollaro speso e le entrate sono aumentate per tutti i principali attori coinvolti. Nell’elettronica di consumo, Apple e Microsoft (sia PC che giochi) continuano a trarre beneficio dal work from home e da un ciclo di upgrade al 5G. Manteniamo un’esposizione selettiva a tutti questi titoli ad eccezione di Alphabet. Rispetto a molte parti del resto del mercato, la valutazione non è davvero così impegnativa. In effetti, il divario P/E per Facebook e Amazon rispetto all’indice S&P 500 è in realtà il più basso di sempre, con tassi di crescita 3-5 volte superiori”.