Citigroup si unisce alla partita dei robo advisor: via a “Wealth Builder”

31 Gennaio 2020, di Alberto Battaglia

Si chiama Citi Wealth Builder il nuovo robo advisor di casa Citigroup, che si unisce così al numero degli istituti che hanno inserito nella propria offerta questa modalità di investimento low cost.

Il robo advisor prevede un conto minimo di 1500 dollari e una commissione dello 0,55%. Un valore che però scende a zero nel caso in cui si dispoga di un conto minimo da 200mila dollari (Citigold account). Gli Etf sottostanti caricano commissioni comprese fra lo 0,18% e lo 0,24%.

Negli Stati Uniti hanno lanciato servizi analoghi anche  JPMorgan Chase, Wells Fargo, Bank of America, U.S. Bank e Morgan Stanley.