Citi boccia le azioni Usa, rating giu’ a underperform

5 Gennaio 2016, di Mariangela Tessa

NEW YORK (WSI) – Gli analisti della banca d’affari Usa Citi hanno rivisto al ribasso le stime sull’azionario americano, abbassando il rating a underweight.

Due le principali motivazioni alla base della bocciatura: il previsto andamento piatto degli utili della corporate Usa e il potenziale impatto negativo sul mercato del rialzo dei tassi di interesse Usa della Fed.

Nonostante il downgrade, la banca Usa ha messo tuttavia in conto una prima parte dell’anno in crescita per lo S&P 500 con un target di meta’ anno pari a 2.200 punti.