Cina: raggiunto accordo su rimozione in più fasi dei dazi

7 Novembre 2019, di Alberto Battaglia

La cancellazione dei dazi introdotti nei lunghi mesi di guerra commerciale fra Usa e Cina avverrà in più fasi: questa la sostanza dell’accordo secondo quanto annunciato dal portavoce del ministero del Commercio cinese. “La guerra commerciale è iniziata con le tariffe e dovrebbe concludersi con la cancellazione delle tariffe”, ha detto il portavoce Gao Feng a una conferenza stampa periodica, aggiungendo che entrambe le parti devono contemporaneamente cancellare alcune tariffe sui beni reciproci per raggiungere un accordo commerciale di “fase uno”. Quest’ultimo accordo, secondo quanto trapelato finora, dovrebbe bloccare l’introduzione di nuovi dazi messi in calendario per il prossimo 15 dicembre.

“Nelle ultime due settimane, i principali negoziatori di entrambe le parti hanno avuto discussioni serie e costruttive sulla risoluzione appropriata di vari problemi fondamentali”, ha affermato Gao, “entrambe le parti hanno concordato di annullare le tariffe aggiuntive in diverse fasi, entrambe le parti fanno progressi nei loro negoziati”. Il portavoce non ha indicato i tempi entro i quali dovrebbe avvenire la reciproca rimozione dei dazi.