Cina: delude manifattura a maggio, giù ai minimi da febbraio

31 Maggio 2021, di Mariangela Tessa

Delude l’attività manifatturiera cinese nel mese di maggio. Come emerge dai dati dell’Ufficio nazionale cinese di statistica, lo scorso mese l’indice Pmi si è attestato a 51 punti rispetto ai 51,1 di aprile. Il dato è leggermente inferiore alla previsione media degli analisti, che attendevano un valore invariato. L’indice è al suo livello più basso da febbraio (50,6 punti). Un valore superiore a 50 indica un’espansione dell’attività e inferiore a 50 una contrazione.