Cina: Pechino prende il controllo del big assicurativo in crisi Anbang

23 Febbraio 2018, di Mariangela Tessa

Il colosso assicurativo cinese Anbang Insurance Group, finisce per un anno nella gestione diretta delle autorità di regolamentazione di Pechino. La decisione è stata presa dopo l’esito di una indagine da cui è emerso che operazioni illegali potrebbero “mettere seriamente a rischio” la solvibilità.

Wu Xiaohui, chairman e chief executive di Anbang fino al giugno scorso (quando era stato arrestato), è stato incriminato con l’accusa di raccolta fraudolenta di fondi e abuso della sua posizione.

Il gruppo, proprietario tra l’atro dell’hotel Waldorf Astoria di New York, ha numerosi contatti d’affari con la famiglia del presidente Usa Donald Trump.