Cina: Pechino prende il controllo del big assicurativo in crisi Anbang

di Mariangela Tessa
23 Febbraio 2018 14:10

Il colosso assicurativo cinese Anbang Insurance Group, finisce per un anno nella gestione diretta delle autorità di regolamentazione di Pechino. La decisione è stata presa dopo l’esito di una indagine da cui è emerso che operazioni illegali potrebbero “mettere seriamente a rischio” la solvibilità.

Wu Xiaohui, chairman e chief executive di Anbang fino al giugno scorso (quando era stato arrestato), è stato incriminato con l’accusa di raccolta fraudolenta di fondi e abuso della sua posizione.

Il gruppo, proprietario tra l’atro dell’hotel Waldorf Astoria di New York, ha numerosi contatti d’affari con la famiglia del presidente Usa Donald Trump.