Cina, alert debito: Moody’s declassa anche 26 società statali

24 Maggio 2017, di Daniele Chicca

Dopo aver tagliato il credito della Cina per la prima volta dal 1989, Moody’s ha declassato anche 26 società cinesi. Sono tutte classificate come GRI, ossia “non-financial corporate and infrastructure government-related Bond issuers” (emmitenti di Bond che hanno rapporti con il governo e che non operano nel settore finanziario).

Tra le 26 aziende bocciate dall’agenzia di rating americana figurano 17 GRI che sono controllate dal governo centrale della Cina, nove gruppi GRI che sono sempre pubblici ma controllati dalle autorità regionali o comunali. Nell’elenco vi sono tra gli altri i gruppi China National Petroleum Corporation, China Three Gorges Corporation, Guangzhou Metro Group e Dongfeng Motor Group Company.