Cimbri (Unipol): su M&A banche, solo se porteranno aumento valore

11 Novembre 2021, di Redazione Wall Street Italia

“Noi siamo un gruppo privato, perseguiamo gli interessi degli investitori. Se potranno esserci operazioni accrescitive per la nostra strategia le valuteremo quando le banche ce lo sottoporranno” ma se non porteranno a un aumento del valore “non saranno di nostro interesse”. Così Carlo Cimbri, amministratore delegato di Unipol.

Da segnalare che Unipol è il maggiore azionista di Bper, con il 19%, così come è maggiore azionista della banca valtellinese Pop Sondrio, con una quota del 9,5%.

Il titolo Popolare di Sondrio cede a Piazza Affari lo 0,89% del suo valore. Unipol è in lieve rialzo. Bper segna un lieve calo.