Charles Schwab sprofonda in borsa dopo azzeramento commissioni su trading online

1 Ottobre 2019, di Alberto Battaglia

Il titolo della banca Charles Schwab sta cedendo oltre il 9% a Wall Street, in seguito all’annuncio sull’azzeramento delle commissioni applicate finora sulle attività di trading online su azioni Usa, Etf e opzioni. Una buona notizia per la clientela, ma una netta bocciatura per gli azionisti che temono un duro colpo sui margini di profitto dell’intermediario finanziario. Le commissioni finora avevano costituito il 3-4% dei ricavi di ogni trimestre.