Charles Schwab licenzia 600 dipendenti, su tutti i livelli di personale

11 Settembre 2019, di Alberto Battaglia

L’istituto di servizi finanziari Charles Schwab ha annunciato il licenziamento di 600 dipendenti, pari al 3% della sua forza lavoro; la decisione è motivata dal rallentamento dell’economia e dalla riduzione dei margini dovuta all’abbassamento dei tassi d’interesse.
“Questa primavera, abbiamo avviato un processo di revisione della nostra base di spesa per assicurarci di rimanere ben posizionati nel servire i clienti in un ambiente economico sempre più difficile”, ha dichiarato la società in una nota, “nell’ambito di tale processo, abbiamo deciso di eliminare circa 600 posizioni in tutta l’azienda. Le posizioni interessate interessano tutti i livelli di personale, nonché le organizzazioni e le sedi in tutta l’azienda”.