Cedolare secca affitti ridotta al 10% dal 2018

10 Novembre 2015, di Laura Naka Antonelli

A partire dal 2018 la cedolare secca sugli affitti, che al momento prevista fino al 2017, sarà ridotta dal 15 al 10% diventando così strutturale. E’ quanto stabilisce un emendamento del Pd al DDl di Stabilità, firmato dal senatore Franco Mirabelli.

L’emendamento prevede lo stanziamento di 300 milioni negli anni 2016 e 2017 e di 252 milioni a decorrere dal 2018.

Un altro ememndamento presentato dal Pd prevede la possibilità di offrire un prestito pensionistico a favore di chi abbia maturato una serie di requisiti entro il 31 dicembre 2017. Si tratta di un paracadute a favore dei disoccupati vicini all’età della pensione.
Le somme saranno restituite al momento del pensionamento salvo una quota pari ad un terzo dell’ammontare ricevuto.