Cdm: via libera alla fusione tra Fs e Anas

14 Aprile 2017, di Alessandra Caparello

ROMA (WSI) – Via libera dal Consiglio dei Ministri alla fusione tra la società Anas e il gruppo Ferrovie dello Stato. La norma che permette l’operazione verrà inserita nel Dl sulla manovra bis  e prevede l’acquisizione dell’Anas da parte di Fs, con un aumento di capitale per Ferrovie effettuato dallo Stato, che oggi ha un valore patrimoniale di 38 miliardi circa di Fs e di 2 di Anas.

A seguito della fusione, lo Stato avrebbe un valore patrimoniale di Fs di 40 miliardi circa.