Castelli (Mef): via libera a 250 milioni per la messa in sicurezza dei ponti

19 Dicembre 2019, di Alessandra Caparello

Via libera della Conferenza Unificata allo schema di Decreto del Ministero delle Infrastrutture e Trasporti, che ripartisce i 250 milioni di fondi stanziati nella manovra 2019.

Così rende noto il viceministro dell’economia Laura Castelli, ricordando come lo scorso anno, in Legge di Bilancio, è stata inserita una norma utile a velocizzare la messa in sicurezza dei ponti del bacino del Po, e la sostituzione di quelli con problemi strutturali.

Il tema della manutenzione dei ponti, soprattutto a causa dei tragici eventi di attualità, è di particolare importanza. Con questo Decreto finanziamo i primi 76 progetti. 106,5 milioni sono assegnati alle Province, per 49 progetti, mentre 54,5 milioni andranno a 2 Città Metropolitane, per 11 progetti, i restanti 26 milioni all’ANAS per 16 infrastrutture. Mettiamo in sicurezza il Paese e facciamo ripartire i cantieri”.