Casa: inaspettato aumento delle compravendite nel primo trimestre

8 Giugno 2016, di Alessandra Caparello

ROMA (WSI) – Inaspettato aumento per le compravendite immobiliari in Italia nei primi tre mesi dell’anno, rispetto allo stesso periodo del 2015. A renderlo noto l’Agenzia delle Entrate nella nota trimestrale.

“L’aumento tendenziale nel primo trimestre è pari al 17,3% e l’incremento maggiore interessa il segmento residenziale con una variazione percentuale, +20,6%, che non trova precedenti nella serie storica qui considerata”.

Nel settore residenziale, la crescita delle compravendite è più marcata al Nord dove si supera il 24%, mentre il Centro cresce del 18,5% e il Sud del 16%. Crescono del 22,9% i capoluoghi contro il 19,4% dei comuni minori. Tra le città in testa troviamo Torino, dove le compravendite di abitazioni sono aumentate di oltre il 37% rispetto al primo trimestre 2015. Positivi anche i mercati di Genova e Milano con rialzi tendenziali superiori al 25%, mentre sono vicine alla media nazionale le città di Napoli, Bologna e Firenze. Infine Roma cresce del 12,5%.