Carney (BoE): con il No Deal nuovi stimoli monetari sono probabili

26 Giugno 2019, di Alberto Battaglia

L’atteggiamento della Banca d’Inghilterra, nel caso la Brexit dovesse concretizzarsi in una forma senza accordo “non sarebbe automatico”, ma parte del consiglio, incluso il governatore Mark Carney, ritiene più probabile che in tale scenario verrà fornito qualche stimolo monetario. Lo ha detto lo stesso numero uno della BoE nel corso di una testimonianza rilasciata ai parlamentari.

Se la Gran Bretagna si assicurasse un accordo sulla Brexit, al contrario “ciò sarebbe un requisito per decidere aumenti dei tassi limitati e graduali”, ha aggiunto Carney.