Carlsberg alza la guidance 2021, ma teme rallentamento domanda Asia con nuove restrizioni

18 Agosto 2021, di Redazione Wall Street Italia

Il colosso danese della birra Carlsberg ha alzato la sua guidance sugli utili per l’intero 2021 dopo aver riportato vendite del secondo trimestre superiori alle aspettative. Il terzo produttore di birra al mondo ha riportato volumi di vendite di birra ben sopra i livelli pre-pandemia in mercati chiave quali Cina e Russia, mentre i mercati europei come Francia, Svizzera e Svezia sono rimasti al di sotto dei livelli raggiunti prima della crisi Covid.
“Mentre l’incertezza sul resto dell’anno continua, siamo soddisfatti della forza dei risultati del primo semestre e del buon inizio del terzo trimestre”, ha dichiarato l’amministratore delegato, Cees ‘t Hart. TRa i rischi citati da Carlsberg c’è il possibile contraccolpo delle restrizioni Covid in Asia.