Carige, bocciatura di Unisin su piano industriale: “Insoddisfatti su trattativa”

21 Ottobre 2019, di Alberto Battaglia

UNISIN, il sindacato dei lavoratori bancari ha reso pubblico il suo disappunto sull’andamento delle trattive sul piano industriale di Carige.

“UNISINha partecipato alla riunione odierna con Banca Carige sul nuovo piano industriale immaginato dai Commissari. Il Segretario Nazionale UNISIN-CONFSAL Gabriele Slavazza ed il Coordinatore di Banca CARIGE Angelo Garaventa si dichiarano assolutamente insoddisfatti per come si sta sviluppando la trattativa e, soprattutto, di come la Banca sta affrontando i nodi politici posti dalle OO.SS. in relazione agli inaccettabili contenuti del piano industriale.  Non bisogna dimenticare che tutte le Lavoratrici e tutti i Lavoratori di Carige si sono fatti esclusivo carico degli errori che da troppo tempo hanno minato questa gloriosa e storica banca. Gli esponenti di UNISIN -CONFSAL esprimono, quindi, forte preoccupazione per come si sta procedendo e chiedono con fermezza che al tavolo di trattativa si siedano anche gli altri attori di questa paradossale vicenda. È necessario, infatti, che tutte le Parti in causa si impegnino in modo chiaro per il rilancio dell’Azienda, per la salvaguardia dei posti di lavoro, della clientela e dei territori coinvolti”.