Caos test Covid in UK: oltre 43mila britannici sono risultati falsi negativi

15 Ottobre 2021, di Redazione Wall Street Italia

Circa 43.000 persone nel Regno Unito potrebbero essere state erroneamente informate che il loro test del coronavirus era negativo quando invece erano positive al coronavirus. Lo riferisce oggi l’Agenzia per la sicurezza sanitaria del Regno Unito. Il laboratorio privato con sede a Wolverhampton sarebbe la causa di questo cortocircuito. NHS Test and Trace stima che circa 400.000 campioni siano stati elaborati attraverso quel laboratorio, la stragrande maggioranza dei quali hanno dato risultati negativi, ma si stima che 43.000 persone potrebbero aver ricevuto risultati negativi errati dei test tra l’8 settembre e il 12 ottobre, principalmente nel sud-ovest dell’Inghilterra, ma anche nel sud-est e in Galles.