Canada si difenderà dalle tariffe Usa punitive contro suo legname

26 Aprile 2017, di Daniele Chicca

Il Canada si difenderà con i denti contro i dazi punitivi imposti dall’amministrazione Usa contro il legname da costruzione importato dal paese confinante. In una telefonata con Donald Trump il premier canadese Justin Trudeau ha detto di aver negato le “accuse senza fondamento” di concorrenza sleale che vengono rivolte dagli Usa al Canada,  e ha definito “ingiusta” la decisione di Washington di imporre tariffe del 20% sui prodotti canadesi.

Sui mercati valutari il dollaro canadese è sceso ieri ai minimi in oltre un anno dopo che il Segretario del Commercio Usa Wilbur Ross ha dato l’annuncio sulle nuove tariffe all’export. Oggi è poco variato, ma nell’arco di 12 mesi ha perso più del 7%.