Bullard (Fed) risponde a Trump: “I suoi commenti non influenzeranno decisioni tassi”

20 Luglio 2018, di Mariangela Tessa

Botta e risposta tra Donald Trump e la Fed. Dopo le critiche del presidente Usa sulla politica monetaria della Banca Centrale Americana, James B. Bullard, presidente della Fed di St. Louis, nel corso di un intervento a Glasgow, in Kentucky ha detto che le critiche di Trump “non influenzeranno le politiche della Federal Reserve”.

“Il Fomc ha il mandato di tenere l’inflazione bassa e stabile e far crescere l’occupazione per l’economia americana, quindi le persone possono fare commenti, incluso il presidente e altri politici, ma e’ compito della commissione cercare di fare le migliore azioni che possiamo per arrivare a questi obiettivi”.