Btp, tensione si allenta dopo indiscrezioni su Zingales all’Economia

24 Maggio 2018, di Daniele Chicca

Le indiscrezioni dei giornali secondo cui il MoVimento 5 Stelle starebbe pensando di proporre il professore della Booth di Chicago Luigi Zingales come ministro del Tesoro stanno facendo tornare l’appetito per i Btp, i titoli di Stato italiani. Dopo l’incarico a Giuseppe Conte di formare il governo, sui mercati e sui media impazza il totoministri.

Zingales è considerato un economista della scuola austriaca, critico nei confronti del progetto dell’euro ma più moderato rispetto a Paolo Savona, economista euro scettico che aveva definito la moneta unica “un cappio al collo” per l’Italia. Le indiscrezioni stanno dando agli investitori una scusa per tornare a comprare Btp che offrono rendimenti interessanti (dopo essere saliti sopra il 2,5% e aver chiuso al 2,4% la seduta di ieri, oggi scambiano in area 2,32%, in calo di 8 punti base).