Btp, le emissioni fissate dal Mef per il quarto trimestre 2020

25 Settembre 2020, di Massimiliano Volpe

Il ministero dell’Economia ha reso noto che nel quarto trimestre del 2020 è prevista l’emissione di nuovi Btp per 21 miliardi di euro. In particolare è stata fissata l’emissione di un BTP 3 anni (scadenza 15/01/2024) con un ammontare minimo dell’intera emissione: 9 miliardi di euro e di un BTP 10 anni (scadenza 01/04/2031) che prevede un’ammontare minimo dell’intera emissione di 12 miliardi di euro.
Secondo il Mef durante il quarto trimestre, potranno essere emessi ulteriori nuovi titoli sulla base delle condizioni dei mercati finanziari.

Sempre nel quarto trimestre del 2020 saranno inoltre offerte ulteriori tranche dei seguenti titoli in corso di emissione: BTP 01/08/2020 – 01/02/2026 con cedola 0,50% e BTP 16/07/2020 – 15/09/2027 con cedola 0,95%.

Inoltre, in relazione alle condizioni di mercato, il MEF si riserva la facoltà di offrire ulteriori tranche di titoli nominali in corso di emissione con scadenza superiore ai 10 anni, indicizzati all’inflazione, e a tasso variabile (CCTeu), anche al fine di tenere conto di eventuali dislocazioni sul mercato secondario di detti titoli.