BTP futura, al via lunedì 8 novembre la quarta edizione: tassi cedolari minimi garantiti allo 0,75%, 1,25% e 1,7%

5 Novembre 2021, di Redazione Wall Street Italia

Tutto pronto al Tesoro per dare il via alla quarta edizione del BTP Futura, che avrà luogo da lunedì 8 a venerdì 12 novembre. Si tratta del titolo 100% retail a sostegno della crescita economica del Paese. Oggi il ministero dell’Economia e delle Finanze (Mef) ha annunciato che la serie dei tassi cedolari minimi garantiti della quarta emissione del BTP Futura è: 0,75% dal 1° al 4° anno; 1,25% dal 5° all’8° anno; 1,70% dal 9° al 12° anno.

I tassi cedolari definitivi saranno annunciati alla chiusura del collocamento e non potranno comunque essere inferiori ai tassi cedolari minimi garantiti di cui sopra. In particolare, il tasso cedolare fissato per i primi 4 anni di vita del titolo resterà invariato, mentre in base alle condizioni di mercato potranno essere rivisti al rialzo solo i tassi cedolari relativi ai due successivi quadrienni. Il codice ISIN del titolo durante il periodo di collocamento è IT0005466344. I proventi del BTP Futura, ricorda il Mef, saranno interamente destinati a finanziare le diverse misure adottate nel corso dell’anno per la crescita economica del Paese.